Sintomi di osteocondrosi e trattamento della colonna lombare

Segni e sintomi dell'osteocondrosi lombare

Una delle malattie che accompagna la sindrome del dolore grave è chiamata osteocondrosi della colonna lombare, sintomi e trattamento della malattia. Almeno il primo soccorso per la "lombalgia" dovrebbe essere noto a tutti.

Diagnosi di osteocondrosi della colonna lombare

La diagnosi di osteocondrosi della colonna lombare viene effettuata in più fasi. Inizia con la raccolta dei reclami esistenti del paziente e quindi l'esame della storia medica.

Il passo successivo è esaminare il paziente. I punti dolenti diventano visibili con la palpazione sulla superficie della colonna vertebrale.

La radiologia è obbligatoria per una persona. Questa tecnica è la chiave per diagnosticare la malattia. Nell'immagine risultante, il medico può seguire i tipici segni di infiammazione: restringimento delle fessure tra le vertebre. Inoltre, una radiografia mostra la sclerosi subcronica, in cui la superficie di una singola vertebra è compattata, così come gli osteofiti (crescita ossea).

Anche un esame MRI è obbligatorio. È la risonanza magnetica che ci permette di diagnosticare processi patologici nella colonna vertebrale con la massima precisione.

La tomografia computerizzata può essere un'alternativa alla risonanza magnetica e sostituire la procedura se una persona non è fisicamente in grado di trascorrere circa 40 minuti nello spazio ristretto del tomografo.

Viene assegnato anche il test del sangue. È necessario escludere la patologia reumatologica. Viene eseguita un'analisi nel caso in cui un paziente con diagnosi confermata di osteocondrosi abbia una VES elevata.

Sintomi dell'osteocondrosi della colonna lombare

Ogni vertebra contiene un anello fibroso che aiuta la colonna vertebrale a resistere allo sforzo. I cambiamenti patologici che si sono verificati nel tessuto intracartilagineo provocano un aumento della pressione sull'annulus fibrosus. La sua sporgenza si verifica, accompagnata da una lesione alle radici nervose. Il risultato del cambiamento è la sindrome del dolore grave. Ecco come si manifesta l'osteocondrosi della colonna lombare, i cui sintomi e trattamento stiamo considerando.

I segni di infiammazione della colonna lombare sono:

  • Il dolore intenso è il sintomo principale dei cambiamenti degenerativi della colonna vertebrale, poiché una persona sana non ha mal di schiena.
  • aumento del dolore - risolto dopo una lunga permanenza di una persona nella stessa posizione;
  • Sensazione di dolore acuto - lombalgia - nella regione lombare;
  • formicolio periodico alle gambe.

Nelle donne, la patologia può manifestarsi con sintomi aggiuntivi (sono causati da una violazione dell'afflusso di sangue locale a causa dell'aumento della pressione):

  • infiammazione degli organi del sistema riproduttivo - utero e ovaie;
  • Infertilità - si sviluppa raramente ed è una complicazione del formato avanzato dell'osteocondrosi della regione lombare.

Con l'osteocondrosi, i muscoli della coscia fanno male e non permettono di camminare - cosa fare

Se durante l'osteocondrosi i muscoli della coscia fanno male e impediscono di camminare, come si può alleviare il dolore e qual è la causa del dolore?

Lo sviluppo di sensazioni spiacevoli nella parte bassa della schiena è tipico di questa patologia. All'inizio si formano solo dopo uno sforzo fisico vigoroso, ma quando la condizione peggiora, diventano incessanti e acquisiscono un carattere doloroso. A volte una persona ha "lombalgia" - una sensazione dolorosa acuta.

Il dolore è alleviato camminando e quando il paziente è in posizione orizzontale. Ma quando una persona si siede, si alza in piedi o tossisce / starnutisce, il dolore aumenta. In questo caso, il dolore può diffondersi ai muscoli della coscia e influire in modo significativo sulla qualità della vita del paziente.

I farmaci sintomatici sono generalmente raccomandati per alleviare la condizione. Non curano l'osteocondrosi, riducono solo le manifestazioni del dolore.

Per alleviare la condizione, possono essere prescritti agenti della categoria dei farmaci antinfiammatori non steroidei.

Il blocco viene praticato in caso di forte dolore. Ma solo uno specialista può fare questo tipo di sollievo dal dolore. Il medico eseguirà iniezioni in punti specifici per alleviare completamente il dolore. L'intolleranza individuale al farmaco utilizzato diventa una controindicazione.

Preparativi per il trattamento dell'osteocondrosi della parte bassa della schiena

Una delle malattie più spiacevoli della schiena è l'osteocondrosi della colonna lombare. I sintomi e il trattamento della malattia comportano l'uso di diversi gruppi di farmaci. I fondi sono utilizzati nel complesso.

I preparati della categoria dei miorilassanti hanno lo scopo di rilassare il corsetto muscolare e alleviare i crampi che si sono formati. Inoltre, normalizzano il flusso sanguigno locale e alleviano parzialmente il dolore.

Quando si sceglie un farmaco, è necessario tenere conto delle controindicazioni esistenti. Sono abbastanza numerosi.

Il gruppo successivo di prodotti sono farmaci che migliorano la circolazione sanguigna. La mancanza di ossigeno negli organi interni a causa del restringimento del lume dei vasi può portare alla loro ipossia. Per escludere lo sviluppo di una tale patologia, al paziente vengono prescritti farmaci speciali.

Gli antidolorifici stanno diventando farmaci obbligatori. I farmaci antinfiammatori non steroidei sono usati per alleviare il gonfiore e alleviare il dolore. Non hanno alcun effetto terapeutico, ma hanno un effetto precisamente sintomatico e alleviano il dolore esistente.

Il medico curante deve prescrivere l'agente e selezionare il dosaggio. Si consiglia vivamente di non aumentare la dose del farmaco da soli, poiché ciò può avere un impatto molto negativo sul benessere generale.

La prossima categoria di farmaci prescritti è quella dei sedativi. Il sintomo principale dell'osteocondrosi è un forte dolore, che ha un effetto negativo sullo stato mentale del paziente.

Il superamento dei dosaggi consentiti prescritti da uno specialista non è accettabile.

Osteocondrosi lombare: trattamento domiciliare

Il trattamento domiciliare per l'osteocondrosi della colonna lombare è principalmente finalizzato al sollievo dal dolore. I medici consentono l'uso di analgesici.

Tenga presente che può iniziare il trattamento solo dopo aver consultato il medico. La scelta dei farmaci e del dosaggio deve essere effettuata da uno specialista.

Osteocondrosi - trattamento con rimedi popolari

Il trattamento con rimedi popolari consiste nella preparazione di vari sfregamenti.

  • Un unguento a base di luppolo e burro dà un buon risultato. I coni di luppolo secco devono essere macinati in polvere e mescolati con burro morbido. La massa accuratamente strofinata deve essere applicata all'area dell'infiammazione fino a completo assorbimento.
  • Un mezzo popolare è grattugiare il sambuco. Per un bicchiere di bacche con alcol medico, vengono utilizzati quattro bicchieri di bacche fresche. Prima di versare l'alcol, il sambuco deve essere strofinato. Insisti sul rimedio per due settimane, poi scolalo e strofina la tintura.

Ora sai cos'è l'osteocondrosi della colonna lombare, i sintomi e il trattamento della malattia. Se provi dolore tipico della malattia, dovresti cercare un aiuto medico qualificato.

17.09.2020